Cerca nel blog

Caricamento in corso...

martedì 9 settembre 2014

Twinesuns – The Leaving

#PER CHI AMA: Drone, Ambient, Sunn O))), Khanate, Wijlen Wij
Quando nel 1994 uscì 'Zero Tolerance for Silence' di Pat Metheny, questo destò molto clamore nel panorama musicale internazionale. Considerato una specie di stregoneria sonora, la sua indole sperimentale estrema non fu digerita da tutti, puritani e non, ma chi lo apprezzò lo fece veramente, gustando tutta la sua arte nel gettare le basi per i suoni della chitarra elettrica del futuro. Una musica controversa iper distorta fatta di una sola chitarra, disturbata e disturbante che portava le conoscenze tecniche del mitico Pat Metheny nei meandri allucinogeni di un altro chitarrista geniale, futurista, sperimentatore di distorsioni ai confini della realtà, il mitico Thurston Moore dei Sonic Youth. Dopo alcuni decenni le teorie e questo modo di intendere la musica, mescolato alle gesta eterne dei Black Sabbath, viene riesumato e sviscerato, rinominato e rivitalizzato con termini nuovi, come drone, ambient, doom, funeral, e finalmente portato alla luce e giustamente gratificato. Il duo svizzero composto da Thor Ohe e C., sfodera questo ottimo primo album licenziato via Hummus Records nel 2014 con annesso stupendo artwork, ricercato e curatissimo ideato dallo stesso Thor Ohe. Musica enorme, difficile, dall'animo antisociale, introspettivo e trasversale, oscura, meditativa, perversamente costruttiva, malata, fatta di sole chitarre atte a creare altissime muraglie e deserti infiniti di distorsione, rumori, feedback, suoni reali ed irreali al rallentatore, astratti e pesantissimi. Cinque brani mastodontici ideali per una fuga intrisa di misantropia, da gustare per la qualità di registrazione, non di facile accesso ai non iniziati al genere, aggressivi, funerei, e intrisi di doom. Inseguendo i pionieri Sunn O))) ed i Khanate, ripensando ai paesaggi depressi di Wijlen Wij e percorrendo la via mistica dell'avanguardia sperimentale, gustatevi questo signor album...e tremate, le streghe son tornate! (Bob Stoner)

(Hummus Records - 2014)
Voto: 75